Palmira, patrimonio dell’umanità

Roberta Pandolfino

Abstract


Mosso da un profondo interesse per il mondo islamico, oggi tristemente associato all’estremismo, alla guerra e agli attentati, l’articolo si focalizza sulla distruzione del patrimonio, e sul perché proprio ciò che è, per noi, intangibile diventi oggi, obbiettivo privilegiato dai membri dello Stato Islamico. Il testo disquisisce della fragilità dell’intero sistema internazionale di patrimonializzazione ad opera dell’UNESCO e conclude con un focus sulla città di Palmira, emblema, ma non l’unico esempio, dell’accurata strategia comunicativa, in cui nulla viene lasciato al caso, messa in atto dall’ISIS. 


Keyword


Heritage; UNESCO; ISIS; Palmira

Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.6092/2240-7715/2016.2.93-129

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.