Messanae Universitas Studiorum

Mineralizzazione a barite-siderite e metalli nobili nelle metamorfiti della falda d'Aspromonte a nord di Messina

Saccà, Carmelo (1983) Mineralizzazione a barite-siderite e metalli nobili nelle metamorfiti della falda d'Aspromonte a nord di Messina. Accademia Peloritana dei Pericolanti, Classe di Scienze FF. MM. NN., LXI. pp. 383-402.

[img]
Preview
PDF - Submitted Version
Download (6Mb) | Preview

    Abstract

    In the metamorphites of the north-eastern corner of Sicily (Peloritani Mountains), the A. has recently discovered the outcrop of a siderite-barite vein with minor sulphides. Results achieved by chemical investigations revealed abundances of Au and Ag which suggested the opportunity to extend researches in nearby areas, that in literature have never been reported for similar mineralizations.
    The research, strictly limited to the gossan, led to identify, by simple microscopical observations: galena, pyrite, arsenopyrite, beside residual oxides and hydroxides of Fe and Mn. These last develop colloform textures, by rhythmic precipitation of fibres and botrioidal secondary sulphides.
    The mineralization may be identffied as a vein originated by a fissure-filling process, whose paragenesis indicates an epi-to-mesothermal environment.

    RIASSUNTO
    Viene esaminato l’affioramento di un filone, a siderite e baritina con pochi solfuri, in giacitura discordante nelle metamorfiti dell’estremo lembo nord-orientale dei Monti Peloritani. I risultati di indagini chimiche hanno rivelato la presenza di Au e Ag in quantità incoraggianti il proseguimento e l’estensione delle ricerche nelle aree circostanti, per le quali in letteratura non viene menzionata alcuna mineralizzazione del genere.
    Le ricerche, svolte necessariamente su campioni del brucione, mediante le usuali tecniche microscopiche hanno inoltre lasciato identificare: galena, pirite, arsenopirite oltre a quarzo, ossidi ed idrossidi residuali di Fe e Mn, associati intimamente in croste e vene a struttura colloforme, per precipitazione ritmica di fibre e solfuri secondari botrioidali.
    La mineralizzazione, può essere attribuita ad un processo di riempimento di frattura in cui la paragenesi indica un ambiente da epi a meso-termale.

    Item Type: Article
    Subjects: M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali > 1983
    M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Medico-Biologiche > 1983
    M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Lettere, Filosofia e belle Arti > 1983
    Divisions: UNSPECIFIED
    Depositing User: Dr A F
    Date Deposited: 09 Oct 2012 10:31
    Last Modified: 09 Oct 2012 10:31
    URI: http://cab.unime.it/mus/id/eprint/1120

    Actions (login required)

    View Item