Considerazioni sui rapporti tra intelligenza, ambiente e cultura

Sacco, Francesco (1965) Considerazioni sui rapporti tra intelligenza, ambiente e cultura. Accademia Peloritana dei Pericolanti - Classe di Scienze Scienze Medico-Biologiche, LIX (1). pp. 333-363.

[img] PDF
atti_2_1964-65_333.pdf
Restricted to Registered users only

Download (8MB)

Abstract

L’A. esaminando i risultati ottenuti con l‘impiego del test “mosaico“ di Gille evidenzia che, indipendentemente dai vari fattori considerati, i punteggi tendono a distribuirsi secondo curve naturali di Gauss e che le percentuali di incremento con l’età seguono lo stesso andamento in tutte le Categorie sociali indipendentemente dal relativo punteggio. Evidenzia che le varie Categorie sociali permangono fra di loro differenziate e che il fattore habitat ha più influenza di quello socio-economico nel fissare le differenze. I fattori ambientali quando si esercitano contemporaneamente su Categorie sociali differenti influiscono sul rendimento in modo proporzionale e parallelo ed il divario fra le Categorie sociali si mantiene immutato. 11 fattore educativo non esercita alcuna azione livellante sul rendimento e non modifica le strutture di base, proprie delle Categorie sociali. L’A. ritiene che il rendimento basso delle Categorie sociali meno evolute dipenda da condizioni insite nell’atteggiamento operativo proprio dei gruppi considerati ed esprima difficoltà dipendenti da situazioni di esperienza insolita (cambiamento di ambiente sperimentale). Considerando la costanza con cui si svolge il ritmo evolutivo nelle varie Categorie sociali l’A. prospetta l’ipotesi che esso sottenda un fattore energetico unico ed ugualmente attivo nei vari livelli sociali, ma che può esprimersi entro i limiti operativi dei vari gruppi. Di fronte alla staticità dei gruppi sociali, fra di loro stabilmente differenziati, si pone la variabilità e la diversificazione dei singoli soggetti, i cui limiti operativi rimangono indefinibili e la cui libertà di azione, dipendente unicamente dall’individuale potenziale energetico, apre a tutte le possibilità e diventa fattore condizionante la stessa differenziabilità dei livelli sociali.

Item Type: Article
Subjects: M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Medico-Biologiche > 1964-65
Depositing User: Dr PP C
Date Deposited: 08 Nov 2012 11:40
Last Modified: 08 Nov 2012 11:40
URI: http://cab.unime.it/mus/id/eprint/1972

Actions (login required)

View Item View Item