Messanae Universitas Studiorum

Contributo allo studio delle piante medicinali della Sicilia e della Calabria
La Scilla ("Urginia Scilla" Steinheil)

Giuliano, Maria (1940) Contributo allo studio delle piante medicinali della Sicilia e della Calabria
La Scilla ("Urginia Scilla" Steinheil).
Atti della Reale Accademia Peloritana - Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Biologiche, XLII. pp. 3-46.

[img] PDF - Published Version
Restricted to Registered users only

Download (15Mb)

    Abstract

    Vengono comunicati i risultati di ricerche botaniche, farmacognostiche, chimiche e biologiche eseguite sulla Scilla "bianca" - "Urginia Scilla" Steinheil - , che vegeta spontanea e copiosa lungo le nostre coste, sulle rupi dello Stretto di Messina, e sui declivi montani fino ad una notevole distanza dal mare.
    Da bulbi raccolti in diverse località della costa dello Stretto e cresciuti in condizioni ambientali differenti, al livello del mare o in collina, sono stati estratti i principi cardioattivi - oltre che con i metodi di Jarmersted, di Héryssey, e di Stoll e collab. - con dei metodi basati sull'uso di carbone adsorbente, che si sono dimostrati adatti, sia per la loro semplicità che per l'attività della sostanza ottenuta.
    Si conclude che i bulbi della Scilla che cresce sulle rive dello Stretto, potrebbero venire utilizzati dall'industria farmaceutica nazionale per l'estrazione dei principi attivi, largamente usati in terapia.

    Item Type: Article
    Subjects: M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali > 1939-40
    M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Giuridiche, Economiche e Politiche > 1939-40
    M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Lettere, Filosofia e belle Arti > 1939-40
    Divisions: UNSPECIFIED
    Depositing User: Dr V T
    Date Deposited: 19 Nov 2012 10:56
    Last Modified: 19 Nov 2012 10:56
    URI: http://cab.unime.it/mus/id/eprint/2119

    Actions (login required)

    View Item