Messanae Universitas Studiorum

Considerazioni sulle iperbilirubinemie del neonato

Cordaro, S. and Meo, A. and Bertuccio, G. and Cambria, M. S. (1983) Considerazioni sulle iperbilirubinemie del neonato. Accademia Peloritana dei Pericolanti, Classe di Scienze Medico-Biologiche, LXXI. pp. 115-123.

[img] PDF
atti_2_1983_115.pdf - Submitted Version
Restricted to users from Unime

Download (1MB) | Request a copy

Abstract

Gli AA. riferiscono i dati relativi all’incidenza delle iperbilirubinemie nella Divisione Immaturi del Policlinico Universitario di Messina negli ultimi cinque anni. Nella casistica gli itteri occupano il 1° posto con una incidenza del 64,1% e con un graduale aumento negli ultimi 2 anni delle iperbilirubinemie del neonato a termine. Dopo aver sottolineato la persistenza di MEN da Rh in contrasto con la obbligatorietà dell’immunoprofilassi specifica, si soffermano sull’interpretazione etiopatogenetica di quegli itteri la cui genesi non è nè immunologica nè iperemolitica nè infettiva. Concludono auspicando l’attuazione di quelle misure profilattiche utili a ridurre l’incidenza di tale patologia che può porre, se non opportunamente diagnosticata e seguita, gravi problemi specie di ordine neurologico.

Item Type: Article
Subjects: M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali > 1983
M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Medico-Biologiche > 1983
M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Lettere, Filosofia e belle Arti > 1983
Depositing User: Dr A F
Date Deposited: 03 Jan 2013 12:22
Last Modified: 03 Apr 2013 09:27
URI: http://cab.unime.it/mus/id/eprint/2798

Actions (login required)

View Item View Item