Pseudorecidiva di un angiocavernoma epatico

D'Agata, Angelo (1944) Pseudorecidiva di un angiocavernoma epatico. Accademia Peloritana dei Pericolanti, Classe di Scienze Medico-Biologiche, XLVII. pp. 850-853.

[img] PDF
Atti_2_1944-45_850_pseudorecidiva_di_un_angiocavernoma_epatico.pdf - Submitted Version
Restricted to Registered users only

Download (1MB)

Abstract

L'A. riferisce di un angio-cavernoma epatico ripresentatosi dopo otto anni di una pregressa operazione per angiocavernoma del fegato. Nella prima operazione il tumore ara peduncolato e parfettamente circoscritto e delimitato da tessuto epatico normale. Nella seconda operazione la neo-formazione sorta nello stesso lobo del fegato venne riscontrata a distanza dal punto ove trovavasi la cicatrice della pregressa operazione, ciò che sta contro la supposizione che trattavasi di recidiva. D’altra parte il ripetersi della neoformazione a distanza di anni in punti diversi dello stesso lobo dei fegato, cioè da più centri d'irradiazione, avvalora la concezione patogenetica, che considera l'angio-cavernoma del fegato come un «hamartoma» nel senso di Albrecht.

Item Type: Article
Subjects: M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali > 1944-45
M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Medico-Biologiche > 1944-45
Depositing User: Dr A F
Date Deposited: 24 Jan 2013 09:15
Last Modified: 24 Jan 2013 09:15
URI: http://cab.unime.it/mus/id/eprint/3574

Actions (login required)

View Item View Item