Messanae Universitas Studiorum

Alcune osservazioni sulle più semplici equazioni differenziali a derivate parziali della fisica matematica

Carini , Giovanni (1993) Alcune osservazioni sulle più semplici equazioni differenziali a derivate parziali della fisica matematica. Accademia Peloritana dei Pericolanti, Classe di Scienze FF. MM. NN., LXXI. pp. 493-514.

[img]
Preview
PDF - Submitted Version
Download (6Mb) | Preview

    Abstract

    Dopo aver considerato la classificazione delle più semplici equazioni differenziali parziali della Fisica Matematica in relazione ai tipi di fenomeni fisici rilevabili nel mondo empirico, si evidenzia come, sulla base della introduzione del fondamentale concetto di sorgente puntiforme istantanea di calore avente una certa intensità, la teoria di Fourier fornisca una interpretazione fisica, del tutto soddisfacente, della propagazione del calore in un filo omogeneo ed illimitato. Successivamente si indica la sorgente dell’errore che porta al paradosso della velocità infinita della propagazione termica e si deduce, in accordo con quanto afferma G. Fichera in un suo recente lavoro, che il suddetto paradosso risulta inesistente nell’ambito della teoria classica di Fourier della conduzione termica.

    Item Type: Article
    Subjects: M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali > 1993
    M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Medico-Biologiche > 1993
    M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Scienze Giuridiche, Economiche e Politiche > 1993
    M.U.S. - Miscellanea > Atti Accademia Peloritana > Classe di Lettere, Filosofia e belle Arti > 1993
    Divisions: UNSPECIFIED
    Depositing User: Dr A F
    Date Deposited: 21 Sep 2012 11:53
    Last Modified: 21 Sep 2012 11:54
    URI: http://cab.unime.it/mus/id/eprint/764

    Actions (login required)

    View Item