Cerca con UniME Discovery Service
UniME Discovery Service assicura l'accesso integrato a tutte le risorse bibliografiche dell'Ateneo attraverso una singola stringa di ricerca. Con UniME Discovery Service è possibile effettuare una ricerca per reperire monografie, riviste, periodici elettronici, pubblicazioni, tesi di dottorato ...
Home » FAQ-Prestito locale
Domande frequenti sul servizio di Prestito locale

1. Tutti i materiali conservati in biblioteca possono essere prestati?

No. Sono esclusi dal prestito: periodici, libri di testo, materiale raro e di pregio, opere di immediata consultazione (dizionari, enciclopedie, repertori, etc.).

2. Posso prenotare un volume e ritirarlo successivamente?

È possibile prenotare un volume disponibile a scaffale e ritirarlo il giorno successivo a partire dall’orario di apertura della biblioteca. I volumi prenotati resteranno a disposizione del richiedente per 3 giorni, trascorsi i quali la prenotazione verrà annullata.

3. Cosa posso fare se un’opera e già in prestito?

Si può prenotare il volume in prestito, che sarà consegnato al richiedente quando sarà restituito alla data di scadenza.

4. Posso rinnovare un prestito?

Il rinnovo è consentito solo una volta esclusivamente agli utenti istituzionali. La richiesta può essere presentata direttamente in biblioteca o inviando una mail, specificando in oggetto il tipo di richiesta, alla biblioteca di riferimento.

5. Cosa comporta un ritardo nella riconsegna del volume preso in prestito, l’eventuale smarrimento o danneggiamento?

Alla scadenza del prestito gli utenti che non hanno restituito i volumi sono avvisati con solleciti via mail, pena la sospensione dal servizio presso tutte le Biblioteche di Polo fino alla restituzione dei volumi. Lo smarrimento o il danneggiamento di un volume preso in prestito in biblioteca comporta l’acquisto di una nuova copia del volume stesso o il rimborso di un importo pari al valore di copertina nel caso di volumi fuori commercio. Il mancato rispetto di una delle norme che regolano il prestito comporta la sospensione o l’esclusione dell’utente dal servizio per 30 giorni.