Analisi quantitativa del rating per le PMI

Gugliotta, Federica (2018) Analisi quantitativa del rating per le PMI. Laurea thesis, UNSPECIFIED.

[img]
Preview
Text
Tesi_FEDERICA GUGLIOTTA.pdf

| Preview

Abstract

Le piccole e medie imprese (PMI) costituiscono il motore dell’economia europea. Sono una fonte essenziale di creazione di posti di lavoro, generano spirito imprenditoriale e innovazione nell’UE e sono quindi fondamentali per favorire la competitività del sistema economico e l’occupazione. Il nostro Paese si caratterizza per la forte presenza di PMI, che costituiscono oltre il 99% del tessuto produttivo italiano. Sono caratterizzate da una struttura societaria orientata al modello del “family business”, la cui principale, o meglio, unica fonte di finanziamento è rappresentata dal capitale di debito di matrice bancaria. Ne consegue che, i mutamenti regolamentari del sistema creditizio relativi agli ultimi decenni, hanno trasformato in maniera sostanziale, il rapporto con il sistema imprenditoriale. In tale contesto, assumono un ruolo rilevante gli Accordi di Basilea. L'obiettivo dell'impresa dev'essere l'affidabilità agli occhi delle banche, elemento necessario ma non sufficiente per ottenere oggi un finanziamento. Lo scopo di questo lavoro è di fornire un'analisi dei vari aspetti del rating per capire meglio l'impatto sulle PMI, le quali storicamente si caratterizzano per la preferenza all'indebitamento bancario tra le fonti di finanziamento, e di mostrare come i modelli di scoring rappresentino uno strumento utile per la valutare l'affidabilità economico-finanziaria di questa specifica categoria di imprese.

Item Type: Tesi (Laurea )
Subjects: Scienze Economiche e Statistiche
Dipartimento: Dipartimento di Economia
Depositing User: Mrs Cettina Cosenza
Date Deposited: 05 Sep 2018 09:38
Last Modified: 05 Sep 2018 09:38
URI: http://cab.unime.it/tesi/id/eprint/3495

Actions (login required)

View Item View Item