La promozione turistica 2.0: rischi e opportunità dei nuovi social media

raspaolo, Alberta (2018) La promozione turistica 2.0: rischi e opportunità dei nuovi social media. Laurea thesis, UNSPECIFIED.

[img] Text
tesi pdf.pdf
Restricted to Solo utenti registrati Info

Abstract

Fin dagli albori della storia, un’unica grande comune esigenza ha guidato l’uomo di tutte le ere: viaggiare. Spinto da diverse motivazioni (insediamento, esodo, conquista, scoperta o ricerca, ecc.), l’uomo ha fatto del viaggio molto più del semplice “trasferirsi da un luogo a luogo, per lo più distanti l’uno dall’altro […]”1, incarnandoci dentro l’insieme di valori ed esigenze personali e comuni della propria era: rendendolo espressione del progresso sociologico attraversato nei secoli e specchio della società e cultura di riferimento. È così che contestualmente al mutare dell’uomo e della sua storia, anche il viaggio e il modo di viverlo – e conseguentemente di offrirlo e promuoverlo – è mutato. Partendo da questo presupposto, ovvero dalla trasformazione nel tempo del concetto di viaggio – sia da parte della domanda che da parte dell’offerta (intesa come attività di promozione turistica) – l’intento del mio lavoro sarà individuare le cause e i tratti più salienti di questa evoluzione, soffermandomi sul contributo dato dalle nuove tecnologie e sulle conseguenze derivanti dal fenomeno, con particolare attenzione a quelle sociali (comprendere le motivazioni che stanno alla base dell’atteggiamento dell’utente è – infatti – il primo passo per la realizzazione di qualsiasi strategia d’impresa). Il mio elaborato sarà pertanto articolato in tre parti: nella prima parte ripercorrerò l’evolversi nel tempo del concetto e delle modalità di vivere e proporre il viaggio , mettendo in luce parimenti il rapporto tra uomo e tecnologia del XX-XXI secolo e gli impatti sulla società che ne derivano; nella seconda parte tratterò dell’applicazione di internet al settore turistico e delle ultime forme di promozione e comunicazione 2.0 (social network e blogger) quali nuovi strumenti nell’attività di organizzazione e scelta delle mete e servizi turistici; infine, nell’ultima parte, le mie considerazioni poggeranno sull’analisi di due casi studio. Si tratta nella fattispecie di DMarketing , startup che si occupa di sviluppo di campagne social, e del travel blogger Roberto Di Marco, per meglio comprendere la nuova professione – ancora non del tutto riconosciuta e apprezzata in Italia – le motivazioni che ne stanno alla base e i vantaggi che ne derivano.

Item Type: Tesi (Laurea )
Subjects: Scienze Economiche e Statistiche
Dipartimento: Dipartimento di Economia
Depositing User: Mrs Cettina Cosenza
Date Deposited: 12 Sep 2018 11:48
Last Modified: 12 Sep 2018 11:48
URI: http://cab.unime.it/tesi/id/eprint/3546

Actions (login required)

View Item View Item