L'INFERMIERE IN AREA CRITICA: LA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE

ROMAGNOLO, GIULIA (2018) L'INFERMIERE IN AREA CRITICA: LA RIANIMAZIONE CARDIOPOLMONARE. Laurea thesis, UNSPECIFIED.

[img] Text
TESI_DI_LAUREA_DI_ROMAGNOLO_GIULIA_CDS INFERMIERISTICA_MATR._462586.pdf
Restricted to Solo utenti registrati Info

Abstract

In Italia le malattie cardiovascolari sono la causa del 45-50% della mortalità globale. Proprio per l’incidenza delle malattie cardiovascolari ed in particolare della cardiopatia ischemica e degli eventi ad essa legati quali l’arresto cardiaco, nasce la necessità di sviluppare questa tesi di laurea, centrata sulla Rianimazione Cardiopolmonare, una pratica che, se adeguatamente trasmessa attraverso corsi come ad esempio quelli svolti dall’American Heart Association, potrebbe salvare molte vite. La rianimazione cardiopolmonare tuttavia apre molti interrogativi, specialmente riguardo una questione a lungo discussa e finalmente diventata legge ovvero il Testamento Biologico, anche chiamato Disposizioni Anticipate di Trattamento. In questo contesto complicato, in continua evoluzione, imprevedibile e stressante si muove la figura dell’infermiere in area critica, una figura altamente formata e soggetta a situazioni molto difficili, la cui gestione si ripercuote spesso sullo specialista stesso.

Item Type: Tesi (Laurea )
Subjects: Scienze Mediche
Dipartimento: Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale
Depositing User: Dott.ssa Santina Francolino
Date Deposited: 21 May 2019 13:36
Last Modified: 21 May 2019 13:36
URI: http://cab.unime.it/tesi/id/eprint/4147

Actions (login required)

View Item View Item