Le più antiche biografie giraldiane

Susanna Villari

Abstract


The only two sixteenth century profiles of Giraldi’s life written by Luca Contile and Girolamo Giovannini are here presented for the first time in a modern edition, with exegetic notes and an introduction. Despite some unreliable information, such profiles give the chance to observe usually backgrounded moments and aspects of Giraldi’s culture without the intervention of modern criticism, which is based on documents and letters. Particular emphasis, for example, is given to the writer’s participation in the Accademia Pavese degli Affidati as Cinthio and the emblem (rich in philosophical meanings) of the upturned tree.


 


Si propongono per la prima volta, in edizione moderna, con un corredo di note esegetiche e di un’introduzione, gli unici due profili cinquecenteschi della vita giraldiana, ad opera di Luca Contile e Girolamo Giovannini. Nonostante qualche informazione inattendibile, tali profili offrono l’occasione per osservare, senza il filtro delle ricostruzioni critiche moderne (fondate su documenti e carteggi), momenti e aspetti della vita e della cultura di Giraldi di solito lasciati in ombra. Rilievo particolare è dato, ad esempio, alla partecipazione dello scrittore all’Accademia pavese degli Affidati, con il soprannome di Cinthio e l’emblema (denso di significati filosofici) dell’albero capovolto. 


Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici


Luca Contile, Ragionamento sopra la proprietà delle imprese con le particolari de gli Academici Affidati et con le interpretationi et croniche, Pavia, Bartoli, 1574;

Vita di Giovambattista Cintio Giraldi scritta da Ieronimo Gioannini da Capugnano Bolognese (in Hecatommiti overo Cento novelle di Giovanbattista Giraldi Cinthio nobile ferrarese, nelle quali, oltre le dilettevoli materie, si conoscono moralità utilissime agli huomini per il ben vivere et per destare altresì l’intelletto alla sagacità; potendosi da esse con facilità apprendere il vero modo di scrivere toscano […], In Venetia, appresso Domenico Imberti, 1593;

R. Piccioni, Vita di Giambattista Giraldi con una appendice di documenti inediti, seguita da un breve studio sopra l’«Egle» del medesimo, «Atti e Memorie della Deputazione Provinciale Ferrarese di Storia Patria», XVIII (1908), pp. 103-231;

L. Berthé de Besaucèle, J. B. Giraldi 1504-1573: étude sur l’évolution des théories littéraires en Italie au xvie siècle. Suivie d’une Notice sur Gabriel Chappuys traducteur français de Giraldi, Genève, Slatkine reprints, 1969 (rist. dell’ed. Paris, Picard, 1920);

P. Malgarotto, Giraldi Cinzio, Giambattista (1504-1573), in Dizionario critico della letteratura italiana, dir. da V. Branca, vol. II, Torino, Utet, 19862, pp. 392-94;

Giovan Battista Giraldi, Orbecche, in Teatro del Cinquecento. Tomo I. La tragedia, a cura di R. Cremante, Milano - Napoli, Ricciardi, 1988;

Giovan Battista Giraldi Cinzio, Carteggio, a cura di S. Villari, Messina, Sicania, 1996;

S. Foà, Giraldi Giovan Battista, in Dizionario biografico degli italiani, vol. LVI, Roma, Treccani, 2001, pp. 442-47;

Giovan Battista Giraldi Cinzio, Gli Ecatommiti, a cura di S. Villari, Roma, Salerno Editrice, 2012;

I. Romera Pintor, Giraldi Cinthio en su “Carteggio”, in Giovan Battista Giraldi Cinthio. Hombre de corte, preceptista y creador, Universitat del València 8 al 10 de Noviembre de 2012. Atti a cura di I. Romera Pintor, Napoli, Loffredo, 2013 (num. monografico della rivista «Critica letteraria», XLI, 159-160), pp. 553-72;

[Siro Comi], Ricerche storiche sull’Accademia degli Affidati, Pavia, Stamperia cominiana, 1792;

C. Mutini, Contile, Luca, in Dizionario biografico degli Italiani, vol. XXVIII, Roma, Treccani, 1983, pp. 495-502;

Anton Francesco Doni, Zucca, Venezia, Girolamo Polo, 1589;

Anton Francesco Doni, Le novelle. La zucca, a cura di E. Pierazzo, Roma, Salerno Ed., 2003;

Niccolò Franco, Dialogi piacevolissimi, Venezia, Salicato, 1590;

Niccolò Franco, Dialogi piacevoli, a cura di F. Pignatti, Manziana, Vecchiarelli, 2003;

F. Pignatti, Invenzione e modelli di scrittura nei «Dialogi piacevoli» di Niccolò Franco, in Cinquecento capriccioso e irregolare. Eresie letterarie nell’Italia del classicismo. Seminario di letteratura italiana, Viterbo, 6 febbraio 1998, a cura di P. Procaccioli e A. Romano, Manziana, Vecchiarelli, 1999, pp. 101-10;

E. Pierazzo, Un intellettuale al servizio della Chiesa: Girolamo Giovannini da Capugnano, «Filologia e critica», 23 (1998), pp. 206-48;

R.M. Ridolfi, Giovannini, Girolamo, in Dizionario biografico degli italiani, vol. LVI, Roma, Treccani, 2001, pp. 376-78;

U. Rozzo, La letteratura italiana negli “Indici” del Cinquecento, Udine, Forum, 2005;

Vittorio Alfieri, Vita, a cura di M. Cerruti, Milano, Rizzoli, 2007, pp. 49-50;

S. Jossa, Giraldi e Pigna sui romanzi: una polemica in contesto, «Critica letteraria», XLI, 159-160 (2013), pp. 533-52;

L. Castelvetro, Parere sopra l’ajuto che domandano i Poeti alle Muse, in Id., Opere varie critiche non più stampate, a cura di L. A. Muratori, Berna [ma Milano], Foppens, 1727, pp. 79-99, a p. 88);

V. Gallo, Giraldi e le accademie ferraresi degli Elevati e dei Filareti, «Critica letteraria», XLI, 159-160 (2013), pp. 309-34;

La Bibbia, nuovissima versione dai testi originali, con introduzioni e note di A. Ghirlanda, P. Gironi, F. Pasquero, G. Ravasi, P. Rossano, S. Virgulin, Cinisello Balsamo - Milano, Edizioni Paoline, 1987, pp. 1849-50);

Foà, Giraldi, Lilio Gregorio, in Dizionario biografico degli italiani, vol. LVI, Roma, Treccani, 2001, pp. 452-55.

Cynthii Ioannis Baptistae Gyraldi De obitu divi Alfonsi Estensis principis invictissimi epicedion. Hercules Estensis dux salutatus. Sylvarum liber unus. Elegiarum liber unus. Epigrammaton libri duo. Eiusdem super imitatione epistola. Coelii Calcagnini ad eundem super imitatione commentatio perquam elegans. Lilii Gregorii Gyraldi epistola bonae frugis refertissima, Ferrara, Francesco Rosso, 1537;

Cynthii Ioannis Baptistae Gyraldi Poematia, Basilea, Winter, 1540;

Lucio Olimpio Giraldi, Ragionamento in difesa di Terentio, contra le accuse dategli dal suo calonniatore, Monte Regale (Mondovì), Tipografia Torrentiniana, 1566;

A. Franceschini, Nuovi documenti relativi ai docenti dello Studio di Ferrara nel sec. XVI, «Atti e memorie della Deputazione ferrarese di storia patria», s. monumenti, VI, 1970;

J. De Clercq, P. Swiggers, T. Van Hal, Despauterius Joannes, in Lexicon Grammaticorum. A bio-bibliographical Companion to the History of Linguistics, Tübingen, Verlag, 2009, pp. 372-73;

Giovan Battista Giraldi, Discorsi intorno al comporre dei romanzi, delle comedie e delle tragedie (Venezia, Giolito, 1554).

Giambattista Giraldi Cinzio, Egle. Lettera sovra il comporre le satire atte alla scena. Favola pastorale, a cura di C. Molinari, Bologna, Commissione per i testi di lingua, 1985;

C. Molinari, I canti dell’«Hercole» secondo l’autografo Classe I 406 della BCAFe: note sulla vicenda redazionale del poema giraldiano, «Critica letteraria», XLI, 159-160 (2013), pp. 503-32;

Giovan Battista Giraldi, Le fiamme, Venezia, Giolito, 1547;

Giovan Battista Giraldi, Il Discorso intorno a quello che si conviene a giovane nobile e ben creato per servire un gran principe, Pavia, Girolamo Bartoli, 1569;

Giovan Battista Giraldi, De Ferraria et Atestinis Principibus commentariolum ex Lilii Gregorii Gyraldi epitome deductum, Ferrara, Francesco Rosso, 1556;

G. Ghilini, Teatro d’huomini letterati, Venezia, Guerigli 1647;

A. Libanori, Ferrara d’oro imbrunito, parte III, Ferrara, Stampa Camerale, 1674;

G. Pardi, Lo studio di Ferrara nei secoli XV e XVI con documenti inediti, Ferrara, Zuffi, 1903

G. Gliozzi, Canani, Antonio Maria, in Dizio-nario biografico degli italiani, vol. XVII, Roma, Treccani, 1974, pp. 712-13;

F. Troncarelli, Canani, Giulio, in Dizionario biografico degli italiani, vol. XVII, Roma, Treccani, 1974

Giovan Battista Giraldi Cinthio, Discorsi intorno al comporre. Rivisti dall’autore nell’esemplare ferrarese Cl. I 90, a cura di S. Villari, Messina, Centro Interdipartimentale di Studi umanistici, 2002, pp. 319-41);

M. Palumbo, Montecatini, Antonio, in Dizionario biografico degli italiani, vol. LXXVI, Roma, Treccani, 2012, pp. 10-12.

Lilio Gregorio Giraldi, Dialogi duo de poetis nostrorum temporum, ed. a cura di C. Pandolfi, Ferra-ra, Corbo, 1999;

G. Pardi, Titoli dottorali conferiti dallo Studio di Ferrara nei secoli XV e XVI, Lucca, Marchi, 1900, p. 138;

P. De Marco, Benintendi (Benintentus Belgiarinus, de Benintendis, Benintendo alias Sbalzarino), Gerolamo, in Dizionario biografico degli italiani, vol. VIII, Roma, Treccani, 1966, pp. 541-42;

G. Vernazza, Dizionario dei tipografi e dei principali correttori e intagliatori che ope-rarono negli stati tardi della terraferma e più specialmente in Piemonte fino all’anno 1821, Torino, Stamperia reale, 1859 (rist. an. Torino, Bottega d’Erasmo, 1964);

E. Stumpo, Della Rovere, Girolamo, in Dizionario biografico degli italiani, vol. XXXVII, Roma, Treccani, 1989, pp. 350-53;

Giovan Battista Pigna, I romanzi, a cura di S. Ritrovato, Bologna, Commissione per i testi di lingua, 1997;

G. Rohlfs, Grammatica storica della lingua italiana e dei suoi dialetti, Torino, Einaudi, 1968, par. 547;

Giovan Battista Giraldi, Oratio ad sereniss(imum) Venetiarum principem Marcum Antonium Trivisanum pro eodem excellentiss(imo) Duce Ferrariae. Venetiis publice habita XIIII Cal. Iulii MDLIII, Venezia, Giolito de Ferrari, 1553; Cinthii Ioan(nis) Baptistae Gyraldi Orationes. Ad serenissimos Venetiarum Principes, Marcum Antonium Trivisanum, Franciscum Venerium. Ad excellentiss(imum) Ferrariae ducem, In funere Francisci christianis-s(imi) Gallorum regis, Venezia, Giolito de Ferrari, 1554;

G. Gullino, Contarini, Francesco, in Dizionario biografico degli italiani, vol. XXVIII, Roma, Treccani, 1983, pp. 161-64).

Lilio Gregorio Giraldi, De deis gentium, in Lilii Greg(orii) Gyraldi ferrariensis Operum quae extant omnium […] tomi duo, Basileae, per Thomam Guarinum, 1580;

Properzio, Elegie, trad. di L. Canali, introduzione di P. Fedeli, trad. di L. Canali, commento di R. Scarcia, Milano, Rizzoli, 2011, p. 267;

Isidoro di Siviglia, Etimologie o Origini, a cura di A. Valastro Canale, Torino, Utet, 2004;

[1] Uguccione, Derivationes, edizione critica princeps, a cura di E. Cecchini, G. Arbizzoni, S. Lanciotti, G. Nonni, M. G. Sassi, A. Tontini, II, Firenze, Sismel;

Senofonte, Mem., I 4 11; Aristotele, Part. anim., 656a, 12-14, 686a, 27; Cicerone, De Nat. Deorum, 2 56 140; Seneca, Epist., 65 20; Lattanzio, Div. Inst., II 2; Ambrogio, Hexaemeron, 6 3 10; 6 9 54.

Lotario di Segni, La miseria della condizione umana. De contemptu mundi, introduzione, note e traduzione di C. Carena, Milano, Silvio Berlusconi Editore, 2004;

G. R. Sarolli, Giacomo (Iacopo) il Maggiore, santo, in Enciclopedia dantesca, s.v..




DOI: https://doi.org/10.6092/2421-4191/2015.1.17-60

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivatives 4.0 International License.