Il Cogito come autoctisi. Giovanni Gentile interprete di Cartesio

Rossella Faraone

Abstract


Nell’ambito della storiografia filosofica riconducibile all’alveo della tradizione idealistica, a René Descartes viene attribuito il ruolo di iniziatore della filosofia moderna propriamente detta, e il riconoscimento di questa posizione assume un rilievo e un valore peculiari se si considera che l’idealismo interpreta sé stesso come compimento e piena realizzazione della modernità filosofica193. Una “modernità” che in questo quadro riceve una significazione che va ben oltre la mera considerazione cronologica, per assumerne piuttosto una schiettamente teoretica, quale segmento finale del lungo percorso della storia della filosofia che finalmente condurrebbe alla conquista della posizione speculativa propriamente detta, cioè al riconoscimento della realtà dell’Idea e della sua realizzazione come Spirito.


Full Text

PDF


DOI: https://doi.org/10.13129/2532-6864/2022.1-2.67-90

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0 International License.