INFLUENZE INGLESI NELLA SCUOLA POPOLARE OTTOCENTESCA. NOTE SULL'INTRODUZIONE DEL METODO DI JOSEPH LANCASTER IN SICILIA

Caterina Sindoni

Abstract


Il lavoro ha l’obiettivo di mettere a fuoco alcuni punti di contatto tra la cultura inglese ed il modo di riflettere in Sicilia sui problemi educativi, sulla scuola e sulle metodologie didattiche nella prima metà del secolo XIX attraverso un esame dei principali provvedimenti adottati dal governo borbonico a favore delle scuole di mutuo insegnamento e di testimonianze, in parte inedite, riguardanti momenti, luoghi e volti legati, in diversa misura, agli esordi del metodo lancasteriano nelle scuole popolari di Sicilia.

The present contribution aims at identifying some points of convergence between English culture and the Sicilian approach to educational issues, school and teaching methods in the first half of the XIXth century. Firstly, this analysis has been carried out by means of examining the main measures adopted by the Bourbonic government in favour of mutual teaching schools; secondly, this study analyses partially unpublished documents concerning “moments”, “places” and “characters” connected, to varying degrees, to the first appearance of the Lancasterian Monitorial educational system in Sicilian popular schools.

Full Text

PDF


Dipartimento di Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e degli Studi Culturali (COSPECS) - Via Concezione, n. 6 - 98122 Messina - tel./fax: +39 090 361349