NICCOLÒ SCOVAZZO DIRECTOR OF “LANCASTERIAN SCHOOLS” IN SICILY

Lucia Basilia Guerriero

Abstract


Il contributo esamina il percorso umano e professionale di un educatore ancora oggi poco conosciuto, l’abate Niccolò Scovazzo (Aidone 1783 - Palermo 1837) la cui vita fu interamente dedicata alla diffusione in Sicilia del metodo di mutuo insegnamento, metodologia didattica elaborata in Inghilterra agli inizi dell’Ottocento dal quacchero Joseph Lancaster, di cui fu propulsore ed attivo sostenitore. Autore di diversi pamphlet di carattere pedagogico-didattico, come il Discorso sopra il mutuo insegnamento applicato al disegno lineare, alla lingua italiana, ed al progresso dell’aritmetica (1835) e di scritti volti a promuovere l’istruzione femminile, come la memoria dal titolo Della necessità d’istruzione morale ed intellettuale per le donne del popolo, e del modo di provvedervi in Palermo. Memoria diretta alle colte dame (1836), allo Scovazzo si deve, dopo la nomina a direttore delle Scuole di Mutuo Insegnamento dell’isola da parte del sovrano del Regno delle Due Sicilie, Re Ferdinando I di Borbone, un’ampia, lodevole e “rivoluzionaria” azione di riforma dell’istruzione primaria siciliana, basata su un’ampia diffusione del metodo monitoriale e sulla messa a punto di iniziative volte a garantire l’uniformità dell’insegnamento ed a favorire l’accesso dei più poveri alle scuole di leggere e scrivere.

The work aims at investigating the personal and professional evolution of Abbot Niccolò Scovazzo (Aidone 1783 - Palermo 1837), an educator who is still known very little nowadays and who dedicated his entire life to spreading mutual instruction in Sicily. This didactic method became popular in the United Kingdom at the beginning of the XIXth century and was designed by Quaker Joseph Lancaster, whose theories were actively supported and promoted by Scovazzo. He was the author of several pamphlets focusing either on school and education, such as Discorso sopra il mutuo insegnamento applicato al disegno lineare, alla lingua italiana, ed al progresso dell’aritmetica (1835), or on the promotion of female education, such as the memoir called Della necessità d’istruzione morale ed intellettuale per le donne del popolo, e del modo di provvedervi in Palermo. Memoria diretta alle colte dame (1836). After being elected director of the Schools of Mutual Instruction on the island by the Bourbonic ruler of the Kingdom of the Two Sicilies, King Ferdinand I, Scovazzo carried out a large and impressive “revolutionary” reform of Sicilian primary education. Such changes were based on the widespread diffusion of the monitorial method, as well as the development of didactic initiatives aimed at guaranteeing an even education and at facilitating the attendance to schools of reading and writing among lower class students.

Full Text

PDF


Dipartimento di Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e degli Studi Culturali (COSPECS) - Via Concezione, n. 6 - 98122 Messina - tel./fax: +39 090 361349